Home page » Notizie » News » "MediterranEU - giovani che cambiano l'Europa", Presentazione venerdi 20 luglio a Casa Gioiosa




"MediterranEU - giovani che cambiano l'Europa", Presentazione venerdi 20 luglio a Casa Gioiosa

News | 17 luglio 2018

mediterraneu-locandina-2Venerdì prossimo 20 luglio alle 19 nella sala conferenze di Casa Gioiosa prestigiosa sede del Parco naturale regioanle di Porto Conte, funzionari dell'Onu e altri ospiti internazionali terranno a battesimo il progetto "MediterranEU - giovani che cambiano l'Europa", nato grazie al contributo della Fondazione Terzo Pilastro, per aiutare 30 giovani sardi nella progettazione e costruzione di altrettante attività imprenditoriali ad alto tasso di sostenibilità.

Nella stessa serata sarà inaugurata ufficialmente la Rumundu Academy, la scuola permanente che sta portando nel Nord Ovest della Sardegna docenti ed esperti da tutto il mondo. Con questo doppio evento Alghero si candida a diventare capitale mediterranea dell'innovazione, promuovendo una nuova forma di imprenditoria giovanile. Si tratta di programmi che possono favorire la nascita di imprese con prospettive non solo locali in un territorio con un elevato tasso di disoccupazione giovanile ed è per questo che crediamo nel progetto, organizzato con la collaborazione del Comune di Alghero, dell’associazione Rondine – Cittadella della Pace, della Fondazione Alghero, del Parco di Porto Conte con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura della Regione Sardegna e Rumundu capofila.

Per partecipare alla serata di venerdì è necessario registrarsi preventivamente al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-lancio-progetto-mediterraneu-giovani-che-cambiano-leuropa-47580946893

Il convegno di avvio di MediterranEU sarà aperto dal presidente del Parco di Porto Conte, Luigi Cella, dal sindaco di Alghero Mario Bruno e dall'assessore regionale all’Industria, Maria Grazia Piras. La prima parte dei lavori sarà dedicata al tema "Mediterraneo come laboratorio" con interventi di Marco Pandozi, Consigliere Fondazione Terzo Pilastro, Stefano Cucca, Manuella Markaj di Rondine Cittadella della Pace e Mariano Mariani, Direttore del Parco di Porto Conte. Nella seconda serie di interventi si parlerà dell'Impatto delle Istituzioni Internazionali con Andrea Carapellese, Membro dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale, Tommaso Murè dell'United Nations Youth Delegates e Maria Gabriella Lay, già Funzionario delle Nazioni Unite.

L'ultima sessione - "Idee che creano comunità" - vedrà la presentazione di alcuni progetti sviluppati nelle precedenti edizioni della Social Innovation School e di Nobento, un caso studio di successo del territorio di Alghero. Le conclusioni saranno affidate al sindaco Mario Bruno. I lavori saranno moderati da Dario Carrera, di Impact Hub Roma e membro del Comitato Scientifico Rumundu.

"MediterranEU vuole formare una nuova generazione di imprenditori, capaci di innovare mettendo insieme cultura, ambiente, urbanistica e sociale, e soprattutto di coinvolgere le comunità, di - spiega Stefano Cucca di Rumundu - costruire una filiera di costruttori di solidarietà, di abilitatori di innovazione ad impatto positivo per le persone, il territorio e l’ambiente". Il progetto si snoderà in tre fasi. Nella prima attraverso un bando saranno selezionati trenta giovani sardi che seguiranno un percorso formativo di tre mesi. L'obiettivo è stimolare i partecipanti alla creazione di idee e progetti che possano favorire la nascita di imprese sostenibili. Nel secondo step i migliori progetti parteciperanno a un percorso di incubazione all'interno della Rumundu Academy con docenti e consulenti di profilo internazionale che aiuteranno i giovani a mappare e disegnare il modello di business. Chi supererà questa fase potrà fare un'esperienza all'estero tra San Francisco e alcune capitali europee per aggiungere ulteriori stimoli al lavoro fatto fin qua. Parallelamente a questo percorso verranno selezionati dodici ragazzi provenienti da paesi in conflitto per costruire dei progetti da realizzare nei loro paesi di provenienza.



Download

Nessun file scaricabile per questo articolo.

Videoclip

Nessun video disponibile per questo articolo.

Maggiori info su

La Casa del Parco

Bandiera Unione Europea Stemma della Regione Autonoma della Sardegna Stemma della Città di Alghero Logo Ministero dell'Ambiente Logo Federparchi
EMAS