Home page » Notizie » News » Festa della tosatura e musei sempre aperti a Casa Gioiosa nel penultimo weekend di Emozioni di primavera 2019




Festa della tosatura e musei sempre aperti a Casa Gioiosa nel penultimo weekend di Emozioni di primavera 2019

News | 31 maggio 2019

il-giardino-botanico-a-casa-gioiosa-1Uno degli appuntamenti più caratteristici che restituisce uno spaccato della vita pastorale della Nurra è la Festa della tosatura. “Emozioni di Primavera” accoglie in questo ultimo week-end di maggio uno degli eventi più tradizionali ed appassionanti, un mestiere duro, ma fondamentale per l’economia agroalimentare sarda. La festa della tosatura apre il decimo e penultimo week-end di Emozioni di Primavera a Santa Maria la Palma.

Si inizia oggi, venerdì 31 maggio, dalle 10, con un percorso didattico, che illustrerà le fasi del lavoro quotidiano del pastore, la mungitura, la tosatura e tutte le attività, tradizionali e moderne, per la custodia e la cura degli animali. I principali interlocutori sono i ragazzi delle scuole, chiamati ad osservare da vicino la tradizione del lavoro pastorale, un mestiere che può rappresentare anche per loro, un futuro florido e pieno di soddisfazioni. Durante la mattinata, verrà allestito uno stand con i prodotti derivati dalla lavorazione del latte ed un altro spazio espositivo servirà per presentare la filatura della lana grezza, la lavorazione in telaio ed i derivati della tessitura. Il percorso didattico si chiuderà con la degustazione dei prodotti alimentari a base di latte fresco e dei dolci che le volontarie del Centro sociale, prepareranno con il latte, lo yogurt e la ricotta.

Sabato 1 giugno sarà dedicata ai visitatori con lo stesso modulo della giornata didattica di venerdì, arricchita dal “Trofeo della tosatura”. La competizione, che si svolgerà in mattinata, vedrà cimentarsi i migliori tosatori del territorio nella gara di abilità nella tosatura degli ovini. Il pranzo chiuderà in bellezza la giornata formativa: pietanze rinomate del territorio, ovviamente a base di pecora bollita. Musica sarda tradizionale per chiudere in armonia, una giornata d’immersione nelle tradizioni più radicate della Nurra.

Sabato e domenica 2, sarà anche occasione per recarsi a Casa Gioiosa e visitare le sale museali, il giardino botanico, la mostra permanente del maestro Elio Pulli, il tunnel immersivo di Teleia ed il parco tematico del Piccolo principe. La casa del Parco ospita il visitatore in un percorso a tema chiamato “Vivi il parco in un giorno”, che comprende, oltre alla visita dei musei, l’escursione guidata a Cala Barca ed una pausa pranzo all’Emporio, con il menù “Emozioni di Primavera” a base di prodotti delle aziende certificate dell’Azienda Parco di Porto Conte. Aria salubre, percorsi aromatici, e quiete faranno da cornice ad una giornata rigenerante e rilassante. Per prenotazioni, si può contattare la cooperativa ExplorAlghero telefonando al 331/3400862 o al numero fisso del Parco 079/945005.

Ma gli appuntamenti al Parco non sono finiti. Domenica, la borgata di Sa Segada ripropone al visitatore una seconda giornata dedicata alla Sagra della Fragola [LEGGI]. Momenti d’aggregazione, giochi ludici per i più piccoli, la sfilata di Miss Fragola eD un pranzo a tema dove non mancheranno le fragole delle aziende certificate del Parco. Musica e balli faranno da cornice ad una giornata di festa. Per informazioni dettagliate sul programma, si può telefonare al comitato al numero 347/4974285.



Download

Nessun file scaricabile per questo articolo.

Videoclip

Nessun video disponibile per questo articolo.

Maggiori info su

La Natura e il Territorio
La visita all'Area Protetta

Bandiera Unione Europea Stemma della Regione Autonoma della Sardegna Stemma della Città di Alghero Logo Ministero dell'Ambiente Logo Federparchi
EMAS